Forex Italian

 Ultime notizie /Forex Italian

Forex Italian

Investing.com - Il dollaro scende contro il paniere delle valute questo lunedì, in seguito alla paralisi del governo statunitense provocata dalla disputa tra Repubblicani e Democratici a Washington sul tema dell’immigrazione.

L’indice del dollaro USA, che replica l’andamento del biglietto verde contro un paniere di altre sei principali valute, scende dello 0,19% a 90,32 alle 03:37 ET (08:37 GMT), non lontano dal minimo di tre anni di venerdì di 89,96.

Il governo statunitense è stato ufficialmente bloccato venerdì a mezzanotte, quando i negoziatori del Senato non sono riusciti a raggiungere un accordo dell’ultimo minuto sui finanziamenti del governo tra le discussioni sull’immigrazione e la sicurezza dei confini.

Il Senato voterà oggi alle 12:00 ET (17:00 GMT) su una misura temporanea per finanziare il governo fino all’8 febbraio, ma resta l’incertezza sul fatto che ci siano voti sufficienti per l’approvazione.

Il dollaro resta in lieve salita contro lo yen, con la coppia USD/JPY su dello 0,16% a 110,88, rimanendo supportato sopra il minimo di quattro mesi di 110,18 di mercoledì scorso.

L’euro sale, con il cambio EUR/USD su dello 0,16% a 1,2243, poco meno del massimo di tre anni di mercoledì di 1,2322.

La moneta unica è stata incoraggiata dalla notizia che il Partito Socialdemocratico tedesco ieri ha votato per dare inizio alle trattative formali di coalizione con i conservatori della Cancelliera Angela Merkel, allentando lo stallo politico nella principale economia della zona euro.

Il dollaro scende contro il franco svizzero, tradizionale valuta rifugio, con la coppia USD/CHF giù dello 0,17% a 0,9609, dopo aver segnato il minimo di quattro mesi di 0,9534 venerdì.

La sterlina guadagna terreno, con la coppia GBP/USD su dello 0,25% a 1,3892. La valuta britannica ha registrato il massimo di 1,3944 venerdì, il massimo da quando il paese ha votato per uscire dall’Unione Europea nel giugno 2016.

Il dollaro australiano è pressoché invariato, con il cambio AUD/USD a 0,7998, mentre il dollaro neozelandese sale, con la coppia NZD/USD su dello 0,28% a 0,7292.